Rakitic: "A 15 anni mi volevano Juve e Chelsea, ma ho preferito rimanere a Basilea"

Rakitic: “A 15 anni mi volevano Juve e Chelsea, ma ho preferito rimanere a Basilea”


Ivan Rakitic negli ultimi anni ha dimostrato di essere uno dei migliori giocatori in circolazione. Emblema del centrocampista moderno: tanta qualità e quantità al servizio della squadra. Oscurato, nella cavalcata vincente del Barcellona in Champions l’annata scorsa, dal mitico trio Messi, Neymar , Suarez, nonostante sia stato, dati alla mano, tra i migliori, per rendimento, di tutta la squadra.

STEP BY STEP – L’esplosione di Rakitic non è stata improvvisa (alla Pogba), ma lenta e costante. Ovviamente il talento che traspariva in giovane età era evidente, tant’è che, come rivela lo stesso centrocampista, Juventus e Chelsea avevano provato in tutti i modi a metterlo sotto contratto. “Quando avevo 15 anni si fecero avanti per me Juventus e Chelsea, ma ho preferito rimanere a Basilea” -ha rivelato al TelegraphEra importante per me fare un passo alla volta, prima di tutto pensavo ad arrivare in prima squadra in Svizzera. In quel tempo, quando avevo 15, 16 anni, ho deciso che era più importante per me avere la mia famiglia al mio fianco. Magari potrebbe non essere stata la decisione migliore per tutti, ma era quella giusta per me. C’era un altro giocatore nella mia stessa situazione, ma lui accettò ed è partito: oggi gioca nella quarta serie svizzera”.

 

 

ULTIME NOTIZIE