Höwedes è l'uomo giusto per la Juve: cinque motivi per aver scelto l'ariete tedesco