Khedira accoglie Howedes in bianconero: "Benedikt è un leader, dà sempre tutto in campo"

Khedira accoglie Howedes in bianconero: “Benedikt è un leader, dà sempre tutto in campo”


Howedes dovrebbe arrivare a Torino già domani. Tutto fatto, dunque, per il suo trasferimento alla Juventus dallo Schalke 04. Al club tedesco verrà riconosciuta una cifra vicina ai 15 milioni di euro. L’operazione è stata conclusa sulla base di un prestito con diritto di riscatto. Ad “ufficializzare” l’acquisto del difensore tedesco ci pensa Sami Khedira. Suo futuro compagno in bianconero e già collega di mille battaglie in Nazionale.

LE PAROLE DI SAMI KHEDIRA

SU HOWEDES – Ecco quanto dichiarato dal centrocampista bianconero alla “Bild”: “Howedes? Ci ho parlato. Sono contento arrivi. Benedikt è un leader, dà sempre tutto in campo. Può essere importante per noi. Ci faciliterà le cose anche perché può esser schierato in più ruoli. Avrà però bisogno di tempo per ambientarsi: in Italia l’allenamento è molto intenso.  Anch’io inizialmente mi sono dovuto abituare. Quello con Allegri è l’allenamento più impegnativo della mia vita”. 

CIFRE FOLLI – Non sarà un colpo alla Neymar o alla Dembelé, ma per Khedira certe cifre non sono credibili: “Non posso prendere seriamente queste cifre – ha continuato Sami –. Due anni fa nessuno avrebbe pensato che un giocatore potesse esser pagato 222 milioni, oggi tutto è possibile, non mi sorprendo più di nulla. Mi permetto di dubitare però che tutto questo sia sano per il calcio. Per me l’importante è che noi atleti giochiamo con passione, indipendentemente dai soldi. Neymar a Parigi ha ancora la stessa voglia di calcio. Ho visto le sue prime partite, per questo lo dico”.

Luca Piedepalumbo