Il Don Chisciotte azzurro e i mulini a vento bianconeri