Scoppia il caso Dragusin: l’agente svela un retroscena sull’Italia

Considerato uno dei maggiori talenti del vivaio bianconero, Radu Dragusin dopo l’esordio in prima squadra con Pirlo è stato girato in prestito alla Sampdoria.

Juventus che lo ha ceduto ai blucerchiati con l’intento di fargli fare esperienza in Serie A, per poi riportarlo a Torino.

Intanto in Romania scoppia il caso Dragusin. Durante la sosta, il difensore ha giocato appena pochi minuti con la maglia della Romania Under21.

Così il suo agente Florin Manea si è scagliato contro il ct dell’U21 Florin Batu svelando un retroscena importante sulla possibile naturalizzazione italiana.

Ecco le sue parole al quotidiano Gazeta Sporturilor: “Cosa succede se Radu accetta di essere naturalizzato? Ci è stato proposto e in Italia potrebbe giocare. Chiedo pubblicamente a Bratu di non convocare più Radu finché non lo farà giocare perché neanche il giocatore vuole venire per non andare in campo”.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy