Locatelli, ma non solo: se parte Ronaldo, Allegri ha un sogno per il centrocampo

ALLEGRI
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Uno dei principali obiettivi della Juve in vista della prossima stagione è sicuramente quello di regalare a Massimiliano Allegri un centrocampo all’altezza. La mediana non ha reso come avrebbe dovuto negli ultimi tempi e la società bianconera sa che servono degli investimenti in quel reparto se si vuole andare avanti in Champions League.

Non solo Locatelli

Locatelli è un obiettivo concreto e sono già stati fatti dei passi importanti per il suo trasferimento a Torino, ma il tecnico livornese vorrebbe di più.

Allegri, infatti, secondo La Gazzetta dello Sport, avrebbe in mente un prototipo di giocatore ideale per la sua mediana, un centrocampista in grado di abbinare fisico e tecnica, corsa e intelligenza tattica, un profilo di caratura internazionale che sia in grado di far fare il salto di qualità all’intero reparto. Un giocatore alla Milinkovic Savic.

Un’unica strada possibile

Il serbo, insieme a Paul Pogba, è un vecchio pallino di Allegri: l’allenatore bianconero stravede per lui, ma sa che si tratta di un’operazione complicata da tutti i punti di vista, soprattutto da quello economico. L’unica condizione che renderebbe possibile una trattativa per il centrocampista laziale è un’eventuale cessione di Cristiano Ronaldo.

Il fuoriclasse portoghese pesa enormemente sulle casse bianconere e un suo trasferimento garantirebbe alla Juve di mettere da parte un tesoretto importante da poter investire sul mercato.

Tutto, dunque, ruota attorno a CR7, anche fuori dal terreno di gioco. Rimane solo da chiedersi se ne vale la pena.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI