ESCLUSIVA SJ - Avv. Carlo Rombolà: "Con gli elementi che si hanno oggi, la Juventus non rischia nulla per il caso Suarez. Questi sono i possibili rischi..."

ESCLUSIVA SJ – Avv. Carlo Rombolà: “Con gli elementi che si hanno oggi, la Juventus non rischia nulla per il caso Suarez. Questi sono i possibili rischi…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La notizia del caso Suarez sta facendo scalpore nei media in questi giorni. Ma la Juventus rischia davvero qualcosa? Se sì, cosa?

Il nostro Michele De Blasis, per saperne di più, ha raggiunto telefonicamente l’Avvocato Carlo Rombolà che, tra i tanti lavori, si occupa anche di diritto sportivo.

La Juventus rischia di incorrere in una violazione ex art. 32.7 del Codice di Giustizia Sportiva?

“Difficile dirlo, oggi. Le indagini della Procura Federale sono state annunciate ma non sono ancora nel vivo. Di probabile c’è soltanto che la Procura della FIGC è pronta ad aprire un’inchiesta, che si basa, dal punto di vista rituale, sull’art. 129 comma 3 del Codice di Giustizia Sportiva, che prevede che “qualora il Procuratore federale ritenga che, presso l’ufficio del PM o di altre autorità giudiziarie dello Stato, siano stati formati atti o raccolti documenti rilevanti per lo svolgimento delle proprie attribuzioni, ne richiede l’acquisizione direttamente o per il tramite della Procura Generale dello Sport””.

Nonostante le dichiarazioni rilasciate, se dovesse configurarsi una responsabilità per fatto illecito compiuto dalla legale della Juventus, si tratterebbe di una responsabilità individuale o collettiva, da attribuire quindi anche alla società?

“Le responsabilità dell’operato dei tesserati ricadono sulla società, una volta appuratone il grado di coinvolgimento. In questo senso, dobbiamo citare comma 7 dell’art. 32 sui “Doveri e divieti in materia di tesseramenti, trasferimenti, cessioni e controlli societari”, che dice che la violazione di siffatte prescrizioni costituisce illecito disciplinare, che colpisce le società, i dirigenti e i tesserati responsabili. Le sanzioni vanno dalla semplice ammenda all’esclusione dal campionato, ma francamente – con gli elementi attualmente in nostro possesso – non mi sembra il caso di ipotizzare scenari catastrofici, tutt’altro”.

Suarez non è stato tesserato dalla società: se quindi si dovessero accertare eventuali pressioni effettuate da parte della società, quali possono essere i rischi in cui incorrerebbe la Juventus?

Beh, di certo Suarez non è un tesserato FIGC, e dunque la Procura Federale non ha giurisdizione su lui. Per quanto concerne la Juventus, devo ripetermi: in un momento in cui le indagini si trovano ancora ad uno stato poco più che embrionale, non ci sono elementi che potrebbero far pensare a un concreto rischio sportivo per i bianconeri.”

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy