Malagò:"Perché aprire gli stadi dopo e non insieme alle scuole?"

Malagò:”Perché aprire gli stadi dopo e non insieme alle scuole?”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il presidente del CONI, Giovanni Malagò, presente oggi al Foro Italico, è tornato sull’argomento riapertura degli stadi.

Ecco le sue parole riportate dall’Ansa:

“Quello che ha detto Gravina è assolutamente condivisibile: il calcio senza pubblico non è veramente calcio, ma rispettiamo e aspettiamo con doverosa pazienza.”

Sulla decisione del Governo di dare priorità alla riapertura delle scuole e successivamente pensare alla questione stadi, Malagò ha aggiunto:

“Mi sembra di aver capito che c’è una priorità data alle scuole e poi ci si dovrà concentrare su altri luoghi. Visto da fuori è giusto, però non è chiaro perchè non si possono affrontare entrambi i problemi contemporaneamente. Per quanto riguarda le tempistiche, si dovrà fare il prima possibile, perchè oltre al calcio ci sono anche altri sport professionistici e non, che si trovano davvero in grandissima difficoltà e non hanno gli introiti dei diritti tv.”

Milena Trecarichi

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy