Marino: "No all'algoritmo, prevalga il merito sportivo"

Marino: “No all’algoritmo, prevalga il merito sportivo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Pierpaolo Marino, direttore generale dell’Udinese, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di “Radio Sportiva”:

SULLE RETROCESSIONI E SULL’ALGORITMO

Non mi aspetto praticamente nulla dal Consiglio e non riesco a prevedere molto di quello che accadrà. L’Udinese sta dalla parte del merito sportivo. Si stravolgerebbe qualunque cosa se i criteri delle classifiche fossero stilati con aritmetica o algoritmi, qualora non dovesse finire il campionato. Un club non può accettare una decisione simile. In generale, il calcio non dovrebbe stravolgere i campionati, e noi ci auguriamo che la stagione possa essere terminata sul campo, con classifiche definite.

SUI CONTRATTI IN SCADENZA AL 30 GIUGNO

Noi non abbiamo nessuno in questa situazione, solo il prestito di Ken Sema dal Watford. Il problema si pone in generale: dipenderà dalla posizione che assumeranno i singoli interpreti. Credo che la Federazione potrà decidere insieme ai club per una scadenza prorogata ad agosto, ma condivido la perplessità che alcuni possano non trovare l’accordo.

SULLA RIPRESA DEL CALCIO

La preparazione sta procedendo al meglio, c’è grande voglia da parte di tutti di tornare in campo. I tanti pareggi prima della pausa di marzo ci raccontavano di un’Udinese che avrebbe meritato qualcosa in più in classifica.

Simone Nasso

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy