Amauri: "Nel 2012 non ero in bianconero, ma segnando al Milan diedi una mano alla Juve"

Amauri: “Nel 2012 non ero in bianconero, ma segnando al Milan diedi una mano alla Juve”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

100 presenze in bianconero per Amauri Carvalho de Oliveira, italo-brasiliano che ha vestito la maglia della Vecchia Signora dal 2008 al 2011. Nella stagione in cui la Juve vinse il primo degli otto Scudetti alzati di fila, Amauri era in prestito alla Fiorentina, ma diede comunque una grossa mano ai propri ex compagni di squadra. A ricordare il tutto lo stesso brasiliano su Instagram, in diretta con Parmalive.com

Queste le sue parole:
“Il goal che segnai al Milan nell’aprile 2012 fu molto importante per la Juventus, perché poche ore dopo loro vinsero a Palermo e sorpassarono i rossoneri in classifica. Molti miei ex compagni di squadra mi chiamarono per ringraziarmi ed io fui contentissimo di aver dato loro una mano”

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy