Vucinic su Roma-Juve: “Spero di vedere tanti goal. Il risultato? Non mi interessa”

Mirko Vucinic
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La Gazzetta dello Sport ha intervistato un doppio ex in vista di quello che sarà uno dei big match della 19esima giornata. Ecco un estratto delle dichiarazioni di Mirko Vucinic in vista della sfida in programma per domenica sera.

“Domenica vorrei godermi una partita ricca di goal. Il risultato non mi interessa, non parlo da tifoso. I miei figli ad oggi indossano la maglia della Juventus e non quella della Roma, avendo 9 e 7 anni mi hanno visto giocare solo a Torino. Rispetto a quella attuale preferisco la mia Roma, era nettamente superiore, avremmo vinto lo scudetto se non fosse stato per l’Inter. Questa Juve, invece, è più forte di quella in cui giocavo io. Se dovessi scegliere fra Sarri e Fonseca, opterei per Sarri. Mi piace la ricerca del fraseggio, il tentativo di conquistare campo con tanti passaggi corti e poi l’imbucata improvvisa. Pjanic e Zaniolo possono decidere la sfida. De Ligt per me è già un campione, ma non deve abbattersi. Conte l’allenatore che ha inciso di più nella mia carriera? Alt. Davanti a tutti metto sempre Zeman, per quanto mi ha insegnato a Lecce.”