Bonucci l'imprescindibile, Sarri non può fare a meno del proprio nuovo capitano

Bonucci l’imprescindibile, Sarri non può fare a meno del proprio nuovo capitano

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

A discapito di quanto si potesse pensare pochi mesi fa, Leonardo Bonucci è oggi più che mai leader indiscusso di questa Juventus. L’arrivo di De Ligt ha permesso ai più scettici di ipotizzare un tandem difensivo composto dall’olandese e da Giorgio Chiellini, ad oggi lungodegente. Lo stop di “Chiello” e le lunghe dinamiche di adattamento dell’ex Ajax hanno permesso a Bonucci di prendere la guida di una difesa che non può proprio far a meno del numero 19.

Il turno infrasettimanale è sempre sinonimo di tregua per chi gioca con gran frequenza, ma per Leo non è previsto alcun riposo. Anche contro il Genoa, con grandi probabilità, sarà lui a scendere in campo con la fascia di capitano ben stretta sul proprio braccio. Al suo fianco vi sarà Demiral e non de Ligt, ma ciò che importa a mister Sarri è che a far le garanzie della difesa vi sia proprio Leonardo Bonucci. Contro i rossoblù non sarà della partita Miralem Pjanic, out a causa di un infortunio, il che significa che il difensore della Juventus totalizzerà la tredicesima presenza su 13 in stagione. L’unico, assieme a Sami Khedira, ad aver preso parte praticamente ad ogni gara della Juventus. I suoi 1080 minuti disputati in stagione lo rendono con pieno merito il calciatore più utilizzato da Maurizio Sarri.

Alessandro Zanzico

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy