L'affare Higuain un anno dopo

L’affare Higuain un anno dopo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Gonzalo Higuain si è ripreso la Juventus a suon di gol e prestazioni, diventando un’arma in più per il suo mentore Maurizio Sarri nella rincorsa agli obiettivi stagionali. La tribolata scorsa stagione, che lo ha visto peregrinare e non incidere con le maglie di Milan e Chelsea, può essere però considerata conclusa solo oggi.

Infatti è stato reso noto il bilancio del Milan, chiuso il 30 giugno. Nell’ambito dell’affare Caldara-Bonucci i rossoneri hanno preso il Pipita in prestito oneroso per 10 milioni e 208 mila euro. Una cifra astronomica che avrebbe dovuto preludere ad un acquisto a titolo definitivo, non concretizzatosi a causa della scelta della società meneghina di puntare su profili più giovani sebbene meno affermati di Higuain, quali Piatek e Paquetà.

La Juventus si è quindi assicurata una bella cifra mantenendo però il controllo effettivo del giocatore, ora completamente rivitalizzato e pronto ad affondare le squadre avversarie. Un vero affare per i bianconeri.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy