Sarri stregato dalla Juventus: due i motivi dell'idillio

Sarri stregato dalla Juventus: due i motivi dell’idillio

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il rapporto tra Sarri e la sua Juventus sembra essere iniziato nel migliore dei modi. 6 punti nelle prime due partite, qualche lampo di sarrismo, anche se è ancora presto, e tanto carattere messo in mostra dalla sua squadra.

DUE MOTIVI

Secondo quanto riporta ‘Tuttosport’, Sarri sarebbe rimasto stregato dalla professionalità dei suoi ragazzi e sarebbero soprattutto due i dati che hanno colpito maggiormente il tecnico e il suo staff.

In primis, la disponibilità totale dei suoi calciatori, anche quelli più affermati, nel rimettersi in gioco e nel seguire i concetti del gioco di Sarri.

In secondo luogo c’è anche il fatto che i calciatori hanno accettato Martusciello tranquillamente, dopo la polmonite di Sarri, senza nessun problema. In questo caso, riportano i colleghi, i meriti sono anche dello stesso Martusciello, che si è imposto con autorevolezza, ma ovviamete anche ai calciatori.

CARATTERE

Il quadro dell’amore tra Sarri e la sua squadra viene completato anche dal carattere e dallo spirito di sacrificio messo in mostra dalla squadra nei momenti di difficoltà nelle partite contro Parma e Napoli: due partite conquistate con il gioco ma anche con la sofferenza.

Un idillio, dunque, quello tra il tecnico toscano e la sua squadra, nonostante i primi malumori per le esclusioni in lista Champions.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy