Sarri a Nanchino: “Dybala falso nueve o trequartista, Ronalo deve fare la differenza”

sarri-1 (1)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Juve-Inter non è una partita come le altre”. Cosi inizia la conferenza stampa da NanchinoCina – del neo allenatore della Juventus Maurizio Sarri. Il tecnico bianconero ha affrontato il tema del derby d’Italia, il primo sulla panchina bianconera: “Si affronteranno due squadre che non potranno esprimersi al meglio, per condizione fisica e tasso di umidità. Cercheremo di dare continuità a quanto fatto a inizio ripresa contro il Tottenham.

Ronaldo, secondo quanto ribadito dal tecnico, verrà utilizzato come attaccante di sinistra. Sarri chiede al talento lusitano le qualità necessarie per fare la differenza. L’allenatore ha parlato anche di come sono strutturati gli allenamenti, il tecnico toscano ha ribadito di chiede molto dai giocatori durante le sessioni di allenamenti: “Mi piace vedere una squadra capace di riprodurre i ritmi partita anche durante le sedute e penso che questo gruppo possa farlo con facilità.”

Sarri ha parlato anche della questione inerente agli allenatori presenti in Serie A. “Credo che il livello degli allenatori italiani sia evidente e da questo punto di vista siamo uno dei movimenti più importanti. Il gap con gli altri campionati come la Premier non è tattico, ma è economico.”

Sarri ha poi affrontato il capitolo Dybala. Per il tecnico, il fantasista argentino sarebbe perfetto come falso nueve. Sarri comunque non ha chiuso a nessuna possibilità di utilizzo in altri ruoli. Sempre a detta dell’allenatore, Dybala potrebbe anche giocare come trequartista, alle spalle delle due punte.