La Granovskaia libera Sarri, ma servono 6/7 milioni: la Juve propone un compromesso

La Granovskaia libera Sarri, ma servono 6/7 milioni: la Juve propone un compromesso

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Stando a quanto riportato da Gazzetta dello Sport, Maurizio Sarri avrebbe trovato l’accordo con Marina Granovskaia, pilastro direttivo del Chelsea. La base di quest’ultimo prevede sei milioni di euro da versare nelle casse dei Blues. Nella giornata di oggi, l’egente del tecnico volerà a Londra per discutere con la dirigenza. I bianconeri attendono ora l’ultima parola del gran patron Abramovich prima di decidere se pagare o meno i sei/sette milioni di euro necessari per liberare Sarri e farlo accomodare sulla panchina bianconera.

Secondo il quotidiano Tuttosport, la Juventus non sarebbe intenzionata a versare nelle casse del Chelsea i 6/7 milioni di indennizzi pur di liberare mister Maurizio Sarri. I bianconeri, tuttavia, potrebbero risarcire i campioni d’Europa in maniera differente, ossia acquistando un loro calciatore. L’interesse della Vecchia Signora cade su un profilo seguito già da tempo: Emerson Palmieri.

Alessandro Zanzico

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy