Bianconeri a caccia all'erede di Chiellini, chi sarà il perno difensivo della Juve che verrà?

Bianconeri a caccia all’erede di Chiellini, chi sarà il perno difensivo della Juve che verrà?


La scorsa sessione invernale di calciomercato ha portato alla Juventus una preziosa risorsa come Martin Caceres. Per quanto l’uruguagio faccia estremamente comodo alla Vecchia Signora in un momento come questo, facciamo fatica ad accostare il suo nome a quello di altri grandissimi campioni presenti in rosa, uno fra tanti, Cristiano Ronaldo. Ciò sta a rappresentare quanto il reparto difensivo, in uno sport come il calcio, sia in grosso deficit di talenti in Italia, così come in Europa, così come in tutto il mondo. Del resto, i grossi nomi sono più che inamovibili: pensare di strappare Sergio Ramos al Real Madrid o Koulibaly al Napoli (tanto per menzionarne due) ha del surreale. La Juventus, dal canto suo, ha già il suo perno difensivo, o meglio, fino a tre anni fa poteva vantarne ben tre, l’uno più fondamentale dell’altro. La gloriosa BBC, tuttavia, è stata sconfitta dell’unico avversario degno di nota: il tempo.

Andrea Barzagli, considerato insostituibile fino a due stagioni fa, ha annunciato il ritiro al termine di questa stagione, disputata nel ruolo di ultima risorsa, da impiegare solo in mancanza d’altro. Leonardo Bonucci, in seguito all’esperienza fatta a Milano, sembra non essere tornato lo stesso di un tempo: titolare inamovibile, ma spesso protagonista di errori banali, a volte costati fin troppo. L’ultimo baluardo rimanente è capitan Giorgio Chiellini, una costante ormai da circa 10 anni per carattere, prestazioni e leadership. La fascia di capitano sembra averlo ulteriormente responsabilizzato, ma inutile negare che i quasi 35 anni avranno una rilevanza non indifferente sul suo rendimento.

Cosa fare dunque per risanare un reparto difensivo obbiettivamente invecchiato e forse anche stanco di successi? A chi assegnare le chiavi di una difesa che a breve sarà orfana di un vero leader? Ecco i calciatori che potrebbero esserne all’altezza.

CRISTIAN ROMERO

Il giovane argentino può già vantare un grande interessamento della Juventus. Magari avremo modo di vederlo in bianconero nel corso della prossima stagione, ma inserirlo in questo contesto può forse essere troppo per un ragazzo che, fino ad ora, ha mostrato ancora troppo poco. Per quanto sia giusto puntare sui giovani e per quanto la panchina sia importantissima, in questo momento la Juventus necessita un talento già affermato.

MATTHIJS DE LIGT

Il goal decisivo in quel Juventus-Ajax ancora rimbomba nella testa di molti tifosi, ma Matthijs De Ligt resta in questo momento il sogno proibito dei bianconeri. Senza dubbio il preferito di Fabio Paratici e senz’altro uno dei migliori sulla piazza. Tuttavia, di questa giovane promessa, conosciamo ben poco: capitano dell’Ajax, leader della difesa della nazionale olandese e protagonista di statistiche spaventose, tutto questo a soli 19 anni. Certo, un grande colpo in prospettiva, ma la Vecchia Signora sarà disposta a sborsare ben 80 milioni pur di acquistare un difensore? Chi può dirlo, resta però il fatto che certi colpi difficilmente sono rientrati nel tanto rispettato stile della Juventus.

ALESSIO ROMAGNOLI

Certamente uno dei profili migliori per la Vecchia Signora. Alessio Romagnoli potrebbe portare ai bianconeri classe, talento e (per quanto sia paradossale visti gli appena 24 anni) esperienza. L’unico italiano presente in questa carrellata di nomi, colui che prenderà in mano le chiavi della difesa della nazionale azzurra potrebbe, come molte volte è già accaduto in passato, rappresentare anche il reparto difensivo bianconero. Trattasi di un ragazzo cresciuto molto nel corso degli ultimi anni, tra l’altro neo capitano di una società di tutto rispetto come il Milan. Nonostante le dichiarazioni riportate in un recente passato, immaginarlo in bianconero non dev’essere poi così surreale come ipotesi.

KOSTAS MANOLAS

Quello del difensore della Roma, rappresenta attualmente il nome più accostabile alla Juventus in orbita mercato. Per lui servirebbero una quarantina di milioni ed i tanti precedenti di mercato fra Roma e Juventus aiuterebbero la fattibilità dell’operazione. Manolas, ora come ora, è un elemento indispensabile per la Roma di Claudio Ranieri, ma è inevitabile che l’aiuto dei senatori bianconeri potrebbe farlo crescere e migliorare notevolmente. Le probabilità che il difensore greco possa vestire la casacca bianconera a breve esistono eccome.

MILAN SKRINIAR

Senza dubbio fra i migliori cinque difensori della Serie A, Milan Skriniar in appena due stagioni è riuscito a diventare un caposaldo della difesa nerazzurra ed un beniamino dei propri tifosi. L’ex Sampdoria ha personalità, forza fisica e carisma da vendere: esattamente tutte le caratteristiche che rendono un difensore degno di questo ruolo. Difficile pensare che l’Inter possa privarsene, soprattutto se l’acquirente è una diretta rivale, ma il calcio odierno ci ha insegna a non dar assolutamente nulla per scontato. Neppure un ipotetico (e clamoroso) scambio con Dybala.

Alessandro Zanzico

Chi Siamo

Spazio J è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla Juventus Football Club, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per lo Juventus Stadium.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale, non autorizzata o connessa a Juventus Football Club S.p.A. o I marchi JUVENTUS, JUVE e Juventus.com sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A., il cui sito ufficiale è www.juventus.com

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy