RELIVE- Allegri in conferenza: "Cristiano Ronaldo non convocato. Sull'Ajax..."

RELIVE- Allegri in conferenza: “Cristiano Ronaldo non convocato. Sull’Ajax…”


Alle ore 14.15 Massimiliano Allegri presenterà la sfida di domani contro il Genoa a Marassi, in programma alle 12.30. Seguite le parole del tecnico bianconero con SpazioJ. Inizia la conferenza stampa:

SITUAZIONE POST-IMPRESA CONTRO L’ATLETICO

Deve regnare l’equilibrio, come dovrebbe essere sempre. Martedì siamo stati bravi. E’ sempre bello fare partite del genere, adesso, però, è ora di pensare al campionato. Abbiamo quattro impegni duri prima dei quarti di finale

SULLA POSSIBILE SQUALIFICA DI RONALDO

Non verrà squalificato. Domani non sarà convocato. Ha giocato tanto e deve rifiatare. Martedì abbiamo esultato tutti e non ci sarà alcun provvedimento

SULLA GARA DI DOMANI

Sarà una sfida dura. Noi stiamo bene mentalmente e fisicamente, ma loro in casa sono forti. Il Genoa, tra le mura amiche, ha subito la metà dei gol presi in trasferta. Non dimentichiamo l’andata, dove ci fermarono allo Stadium. Ci mancano cinque vittorie. Domani servirà la giusta mentalità dal 1‘”

CONTRO L’ATLETICO LA MIGLIOR GARA DELLA CARRIERA

A parte il tacco, non ho giocato. Quindi non può esserlo. Sono contento della prestazione, del risultato e dei tifosi che ci hanno sostenuto dal riscaldamento. Domani, però, è un’altra storia

POSSIBILE RITORNO SUI SOCIAL

No, assolutamente. Sono uscito perchè non mi andava più. Non tornerò

SULL’AJAX

Una squadra molto diversa dall’Atletico. Sono giovani. forti, corrono. Dovremo porre le basi ad Amsterdam per il passaggio del turno. Siamo passati, in cinque giorni, dal fallimento all’essere già in finale. Ci vuole equilibrio. Non sarà semplice passare il turno

SULLA FORMULA CHAMPIONS, SEMIFINALI GIA’ STABILITE

Una formula che mi piace. Il percorso, così, è già delineato. Una bella novità

UN GIUDIZIO SULLA SQUADRA DOPO L’ATLETICO

Chi è entrato ha fatto benissimo. Dybala l’esempio che mi viene in mente. Paulo può essere fondamentale per i prossimi tre mesi

SU PERIN E MANDZUKIC

Mattia gioca, Mario non so, devo decidere. O lui o Kean. Martedì ha lavorato tanto ed è stato fondamentale per la squadra

SITUAZIONE INFORTUNI

Cuadrado sta molto meglio, questa mattina ha lavorato, ma lo avremo solo per il finale di stagione. De Sciglio sta bene, mentre per Costa bisogna aspettare gli esami. Barzagli è da valutare, Khedira è stato sfortunato, lo valuteremo non appena avremo l’ok dei medici

SUI GIOVANI

Nicolussi ha già debuttato con l’Udinese, è pronto. Ha ottima qualità e fisicità. Anche Kean è da due anni con noi e troverà spazio. Gli altri sono più indietro fisicamente

SUL TURNOVER DI RONALDO

Gli allenatori non sono dittatori. Ieri ho parlato con lui della situazione: ha giocato tanto, di più rispetto alla passata stagione e ha bisogno di rifiatare. Ha accettato senza problemi. Faccio così con tutti

COSA HA DETTO AGNELLI DOPO MARTEDI’?

Ci siamo visti prima della partita. Fortunatamente è una persona coerente. Dopo l’impresa eravamo tutti contenti. Tireremo le somme a fine stagione

SITUAZIONE BONUCCI, CHIELLINI E MATUIDI?

Blaise e Giorgio dovrebbero rimanere fuori

DOPO MARTEDI’ AUMENTANO LE POSSIBILITA’ DI UNA SUA PERMANENZA?

Non dipendeva da martedì. Non dipenderà dalle prossime partite. A fine stagione incontrerò chi di dovere e sceglieremo il miglior futuro possibile per entrambe le parti. Ora non ha senso parlarne

DOMANI CI SARANNO GLI OSSERVATORI DELL’AJAX A MARASSI

Noi siamo concentrati sul campionato e sulla conquista dello scudetto

SU DE LIGT

Tutti parlano bene di lui. Sarò curioso di vederlo dal vivo

Termina qui la conferenza stampa di Max Allegri

Loading...