Si può ribaltare un 2-0? Ecco cosa dicono i numeri

Si può ribaltare un 2-0? Ecco cosa dicono i numeri


Ribaltare un 2-0 è possibile in Champions League? I numeri ci dicono che è difficile, ma non impossibile. Su 16 volte che si è verificato quel risultato per ben 13 casi la squadra che ha avuto quel vantaggio ha passato il turno. In una di queste 3 occasioni positive il protagonista è stato Cristiano Ronaldo con il suo Real Madrid, e chi se no? I Blancos avevano perso per 2-0 in casa del Wolsburg nella stagione 2015/16, ma al Bernabeu è stata tutta un’altra storia: la tripletta di CR7 permette ai suoi di passare il turno e di approdare in semifinale.

Nell’annata precedente è stato protagonista il Mancher United. I Red Devils perdono 2-0 al Pireo contro l’Olympiacos, mentre basta una tripletta di Robin Van Persie per ribaltare all’Old Trafford per ribaltare tutto. C’è un caso che riguarda anche Massimiliano Allegri ed il suo Milan nella stagione 2012/13: il Diavolo batte il Barcellona per 2-0 a San Siro, per poi perdere 4-0 al Camp Nou.

Considerando la storia della Juventus, i bianconeri non hanno mai ribaltato un 2-0 in un turno di eliminazione diretta. Questi sono i precedenti:

  • 67-68, Benfica-Juventus: 2-0 0-1
  • 73-74, Dinamo Dresda-Juventus: 2-0 3-2
  • 75-76, Borussia Moenchengladbach-Juventus: 2-0 2-2
  • 05-06, Arsenal-Juventus: 2-0 0-0
  • 12-13, Bayern Monaco-Juventus: 2-0 0-2

A lasciar sperare è il fatto che la storia prima o poi dovrà essere scritta in positivo. Inoltre Madama non ha mai perso più di tre partite consecutive in Champions League: dopo le sconfitte contro United, Young Boys ed Atletico Madrid si deve tornare a vincere, magari con due o più gol di scarto.

ULTIME NOTIZIE