Cuadrado ai piccoli tifosi: "Il mio idolo è Ronaldinho. Sono fortunato, ho tutto"

Cuadrado ai piccoli tifosi: “Il mio idolo è Ronaldinho. Sono fortunato, ho tutto”


Dalla sala stampa dello Juventus Stadium, Juan Cuadrado ha risposto alle domande dei piccoli tifosi. Queste le domande degli Junior Member e le risposte del colombiano.

Cosa vorresti dalla vita che già non hai?

”È difficile. Penso che sono fortunato ad avere quello che ho adesso. Però penso che la cosa più bella che ho è la mia famiglia e cerco di prendere del tempo per stare con loro. Perché penso che sia la cosa più meravigliosa che possiamo avere”.

Cosa devo mangiare per diventare veloce come te?

”Sicuramente devi mangiare molto bene e ci saranno i tuoi genitori che si sicuramente sanno che cosa devi mangiare. Sicuramente ti devi allenare ogni giorno molto intensamente per diventare un grande campione”. 

Mio papà a Natale fa sempre la bagna cauda ma io non sopporto l’odore, tu l’hai mai assaggiata? Quale piatto si cucina in Colombia per le feste di Natale?

”No non l’ho mai assaggiata e penso che prima o poi dovrò assaggiarla. In Colombia ci sono tanti piatti. Si fa il tacchino che si fa anche qua”.

Chi è il tuo idolo e a quale giocatore ti ispiri?

”A me sempre mi è piaciuto Ronaldinho è quando ero piccolo vedevo i suoi video. Non ho potuto giocare contro di lui. Però faceva sempre cose diverse e si vedeva che quando giocava ci metteva sempre tanta allegria”. 

Che musica ascolti prima delle partite?

“Mi piace la salsa, la ascolto sempre perché sono dei ritmi che mi piacciono”. 

Ti senti di più Willy il Coyote che insegue o speedy Gonzales che scappa?

“Speedy Gonzales che scappa. È sempre meglio sempre quello che scappa. Penso che nella vita ci sono dei momenti difficili e in questi momenti difficili devi cercare di scappare e quindi mi piace quello che scappa”. 

ULTIME NOTIZIE