Mandžukić-Ronaldo, la coppia che scoppia: affiatamento, assist e gol

Mandžukić-Ronaldo, la coppia che scoppia: affiatamento, assist e gol


Se uno segna, l’altro fa assist. Altrimenti viceversa. Una coppia inscindibile e, inizialmente, inimmaginabile: Mario Mandžukić e Cristiano Ronaldo sono diventati i gemellini del gol. Partita dopo partita i due si scambiano assist a vicenda portando la Juventus alla vittoria, aumentando i propri score personali e, soprattutto, con un affiatamento incontenibile.

ANCORA LORO

A decidere Udinese-Juventus ci pensano ancora loro due. Si cercano, si osservano e poi, finalmente, si trovano. Stavolta è toccato a CR7 andare in gol sull’assistenza del croato, trovando un gran gol  di potenza sul quale Scuffet non ha potuto nulla. Col Napoli invece toccò a Mr. No Good siglare la doppietta del 3-1 su doppio assist di Ronaldo. Un feeling tra i due che dona imprevedibilità all’attacco bianconero e che aumenta partita dopo partita, minuto dopo minuto. C’è da tenere in considerazione come le diverse caratteristiche dei due attaccanti si sposino a pennello: la tecnica, la classe e la velocità pura del numero 7 vanno a nozze con la fisicità, lo stacco imperioso e l’intelligenza tattica di Mandžukić. A fare da legame alchemico c’è poi la loro mentalità. Entrambi sono affamati, perfezionisti, generosi nei confronti della propria squadra. Un duo, insomma, che si completa in tutto e per tutto, non solo dal punto di vista tecnico e fisico.

NON È FINITA

Quello che fa più sorridere oltre alle loro prestazioni è anche il fattore crescita. La sensazione che si ha, a guardarli da Chievo-Juventus in poi, è che il rapporto tra il portoghese e il croato sia in costante evoluzione. Questo fa presagire grandi margini di miglioramento, con i loro numeri che stanno aumentando poco alla volta. C’è stato l’inizio difficile di Ronaldo alla caccia ossessivo-compulsiva del gol, arrivato solo contro il Sassuolo, ed un piccolo calo fisico e “mentale” di Mario. Ma con la prestazione di Napoli e di ieri, il duo sembra ora pronto e consapevole ad un ulteriore salto di qualità. Un salto che sta influenzando positivamente tutta la Juventus, compreso Dybala in rinascita dopo la partita con lo Young Boys. I due si stanno ancora conoscendo, dunque l’affiatamento non può che intensificarsi. Così come anche il resto dei nuovi sta pian piano entrando a far parte del meccanismo Juve.

Un meccanismo fino ad ora perfetto, senza ingranaggi che fanno rumore o si inceppano. Un meccanismo che può contare su due solide, inossidabili certezze: Cristiano Ronaldo e Mario Mandžukić. 

ULTIME NOTIZIE