Agnelli: "Escludo un addio di Paratici, sarà responsabile area Sport"

Agnelli: “Escludo un addio di Paratici, sarà responsabile area Sport”


Poco fa ha parlato Andrea Agnelli direttamente al suo arrivo in Lega Calcio sulla situazione societaria e sull’addio di Beppe Marotta: Tutto rimarrà sostanzialmente inalterato. C’è un Consiglio d’Amministrazione che ha la gestione della società attraverso un sistema di deleghe. Queste verranno assegnate una volta che il nuovo consiglio si costituirà, successivamente all’assemblea del 25 ottobre. Il modello di gestione della Juventus è sempre stato lo stesso e si poggia su tre pilastri: al centro c’è lo sport, poi ci sono i ricavi e ci sono i servizi. Non ci sarà nessun tipo di cambiamento da questo punto di vista e la Juventus continuerà a funzionare così come ha funzionato fino ad oggi. Ciò che cambierà sarà la leadership dei vari pilastri e di questo siamo in un processo di ispezione organizzativa. Giorgio Ricci assumerà la funzione di responsabile dei ricavi. Ci sarà un responsabile dell’area sport che sarà Fabio Paratici e ci sarà un responsabile dell’area servizi che sarà Marco Re. Da questo punto di vista il modello della Juventus resterà inalterato, quello che cambia sono le persone”. 

Agnelli: “Ringrazio Marotta. Escludo un addio di Paratici”

Ringrazio Marotta e Mazzia, soprattutto per aver creato dei nuovi dirigenti 45enni, giovani e preparati. Paratici? Escludo totalmente un suo addio nei prossimi mesi. Vogliamo essere al top in Italia e nel mondo, le nuove sfide sono sempre più difficili e noi dobbiamo restare tra le big d’Europa. Il campo è determinate, ma lo sono anche ricavi e i servizi sono altrettanto importanti.”

ULTIME NOTIZIE