Allegri: “L’ambizione maggiore è quella di vincere la Champions League”

Adesso la parola passa a Mister Massimiliano Allegri a Sky Sport, acclamato calorosamente da tutti i tifosi presenti a Villar Perosa. L’allenatore bianconero si è espresso così:

Sulla carta questa è la squadra più forte che abbia mai allenato ma conta soprattutto il campo. La società ha migliorato molto la rosa, però da sabato prossimo contro il Chievo bisognerà correre, giocar bene e vincere le partite. É una squadra che ha vinto molto gli anni scorsi ed è normale che adesso abbiamo l’ambizione di vincere la Champions League. Questa partita per fortuna i ragazzi l’hanno presa sul serio, è una questione di testa ed intelligenza. É normale che dopo l’arrivo di Ronaldo, Emre Can, Cancelo, hanno fatto sì che nell’ambiente ci sia molto entusiasmo ma questo deve subito scemare in modo da trovare equilibrio. Obiettivo principale è la Champions League? Quest’anno l’ambizione è più alta rispetto alle altre annate, come il campionato e la Coppa Italia. Comunque bisogna giocare le partite, nessuno ti dà i trofei prima di iniziare. Ronaldo ha portato esperienza e qualità a livello internazionale, soprattutto può essere da stimolo per la crescita dei più giovani. Come ho già detto ci vogliono calma, tranquillità ed equilibrio: sono solo 4 giorni che lavoriamo tutti insieme. Bonucci? L’ho ritrovato bene, è un giocatore importante e d’esperienza che dà un certo livello tecnico nella fase difensiva. Ronaldo? É un grande professionista, i risultati non vengono per caso: è un giocatore che ha vinto 5 palloni d’oro, ha vinto molte volte la classifica capocannoniere. Vuole vincere ovunque, è una dimostrazione che la Juventus ha fatto un ottimo acquisto sia in campo che fuori”.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

I commenti sono chiusi.

Preferenze privacy