Il grande ritorno di Paulo Dybala. Avevate veramente dubbi?

Il grande ritorno di Paulo Dybala. Avevate veramente dubbi?


Dybala is back! Iniziamo cosi, con un felicissimo ritorno. Quando quel pallone è entrato in porta, appena prima del triplice fischio, forse eravate sul divano, allo stadio o in macchina ad ascoltare la radio sportiva, ma una cosa è certa: sensazioni di incredulità, mista a festeggiamenti ed emozioni vere scoppiavano. Perchè il calcio è emozione e questa sera Paulo Dybala ci ha fatto emozionare. Nel punto giusto, al momento giusto lui c’era. Nel momento più delicato della stagione. Dal campionato con la corsa avvincente contro il Napoli. Alla Champions League con il bellissimo ritorno a Wembley contro il Tottenham. Alla finale di Coppa Italia. Paulo ha preso per mano la sua Signora e l’ha condotta alla vittoria.

PER ASPERA AD ASTRA

E pensare che all’andata fu proprio lui, la Joya, a sbagliare il gol decisivo contro la Lazio negli ultimi minuti fallendo un calcio di rigore. Ora tutto torna. Pochi scampoli di partita prima di oggi, ma si è fatto trovare pronto. Dopo un lungo infortunio che lo ha tormentato e che non gli ha permesso di giocarsi le sue carte con l’Argentina. Oggi ha letteralmente beffato tutti e ha fatto un vero e proprio gol da cineteca. Il suo gol allo scadere è una giocata straordinaria: con il pallone al limite dell’area, fa un tunnel a Luiz Felipe, regge il confronto fisico con Parolo e da terra batte Strakosha. Una vera e propria iniezione di fiducia che ha dato a tutto lo spogliatoio.

Lo 0-0 sembrava scritto ma Paulo al 93′, ci ha voluto ricordare quanto sia davvero determinante per la Juventus. Non è stata una partita bellissima, ma queste sfide si vincono con i campioni e anche con un pizzico di magia. La magia che solo il calcio sa regalare. Un gol nel finale, quando tutto ormai sembrava perso, è decisamente qualcosa di magico ed incredibile. Quel 10 sulle spalle ha responsabilizzato la Joya, questo è chiaro; ma lui ci ha dimostrato come quel numero dietro la maglia appartenga ai veri fuoriclasse.

L’argentino sta diventando una vera sentenza in zona cesarini: tre degli ultimi suoi sei gol sono arrivati dal 90′ in poi. Paulo non molla, lotta Fino alla fine!