Pellegri, da giugno a lezione da Higuain

Pellegri, da giugno a lezione da Higuain


la Juventus è a un passo dall’acquisto di Pietro Pellegri. Il giovane classe 2001 è una delle promesse più brillanti del calcio italiano, e da giugno potrà allenarsi con la crème de la crème.

NUOVO PIPITA

Pellegri ha già sbalordito tutti. Il suo gol contro la Roma della passata stagione è stato da record: gol più giovane degli ultimi anni e futuro da predestinato assicurato. E il giovane Pietro non si è mica fermato. Doppietta alla Lazio in questa stagione e nuovo record: primo 16enne a segnare una doppietta in Serie A. Il suo modo di giocare attaccando la porta e la sua fame di gol hanno ricordato a molti i movimenti di Gonzalo Higuain. E da giugno i due potrebbero lavorare insieme, con il Pipita che potrebbe insegnare qualche segreto al giovane genoano. Pellegri potrà diventare così un giocatore completo e, chissà, prendere prima o poi il posto di Higuain al centro dell’attacco bianconero.

CALMA E GESSO

Al ragazzo, comunque, va lasciato il tempo di crescere. Magari sbagliando, magari giocando poco, ma è fondamentale che possa continuare un processo di crescita importante. Sicuramente, alla Juve avrebbe un ambiente assolutamente adatto al raggiungimento di questo obiettivo. I bianconeri, infatti, possono contare su una società solida e seria che permetterà al giovane potenziale fuoriclasse di crescere in maniera esponenziale.

Simone Calabrese

Loading...