Asamoah-Juve, matrimonio agli sgoccioli. E spuntano due ipotesi italiane

CENTROCAMPISTI: Il reparto che può far vincere una fanta-stagione. Oltre al buon voto, qui servono dei bonus freschi, così da non lasciare da soli gli attaccanti. Ecco perché scegliere gli uomini giusti qui è davvero fondamentale.  Asamoah: Giocherà praticamente da terzino sinistro, Kwadwo. L'appetibilità è quindi poca, anche se può ancora dire la sua. Con tre fronti da giocare, la Juventus dovrà spesso affidarsi a lui per far rifiatare Alex Sandro. Certo, non ci si può aspettare comunque tanti bonus, ma al 6 facile può puntare senza problemi. Bisogna però fare i conti con la sua fragilità fisica: sono anni ormai che il ghanese non da' sicurezza da questo punto di vista. C'è inoltre da registrare la possibilità di una cessione: il Galatasaray ha l'accordo con lui, ora tocca alla Juventus decidere. Evitabile. 
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Kwadwo Asamoah è a un passo dal dire addio alla Juventus. Il ghanese, infatti, è in scadenza di contratto e sembrerebbe deciso a non rinnovare.

AMORE FINITO

Asamoah è arrivato alla Juventus a luglio del 2012 durante la seconda stagione di Antonio Conte. Arrivato insieme ad Isla, sembrava essere la riserva proprio del cileno ma, inaspettatamente, il ghanese è diventato un punto fisso nel 3-5-2 dell’allenatore leccese. Da lì l’amore tra Kwadwo e la Juve è stato intensissimo. Poi sono arrivati gli infortuni, che nelle ultime tre stagioni lo hanno bloccato parecchio. Ora è completamente guarito, ed è l’alternativa ad Alex Sandro ma, evidentemente, non gli basta: a giugno sarà addio a zero. Amore finito, ma stima indissolubile.

DOVE VA KWADWO?

Già in estate Asamoah era stato a un passo dall’addio, con il Galatasaray fortemente interessato. Alla fine, però, non se ne fece nulla, e il ghanese è rimasto alla corte di Allegri. A giugno, comunque, l’addio sembra davvero a un passo. Detto dell’interessamento del Galatasaray, altre pretendenti si sono fatte avanti per Asamoah: su di lui si sono informati diversi club inglesi, ma sembrerebbe che anche due squadre italiane vorrebbero il ghanese nella loro rosa. Si tratta di Inter e Roma, desiderose di trovare un terzino sinistro di sicuro affidamento.

Simone Calabrese