Ci sono infortuni e infortuni

Ci sono infortuni e infortuni


Nell’arco di una stagione gli infortuni possono capitare. E spesso, nell’ambito di rose ampie, inevitabilmente capitano. Ce ne sono di diversa natura e origine, quelli di tipo traumatico, quelli muscolari, quelli da stress, ma indipendentemente ogni volta sono come tegole che cadono sulle teste di giocatori, allenatori, Società e perchè no anche tifosi. Ci sono anche casi rarissimi in cui i giocatori non si “fanno mai niente” nell’arco di una carriera intera, ma essendo il calcio comunque uno sport di contatto sono casi davvero rari. Ci sono invece giocatori particolarmente soggetti che ne sperimentano anche più di uno in stagione, finendo nelle temutissime ricadute che spesso peggiorano la situazione di partenza

PAULO DYBALA

E’ del recentissimo passato l’infortunio muscolare in cui è incappato il numero 10 bianconero. Un dolore al muscolo adduttore che per fortuna ha avvertito in tempo chiedendo immediatamente il cambio evitando di peggiorare la situazione. Quelo che ha stupito è stato vedere Dybala uscire addirittura in lacrime dal campo di Cagliari, non sappiamo se per il male reale (un infortunio muscolare può essere molto doloroso) o se per il dispiacere del rendersi conto che sarebbe stata una cosa non proprio lievissima, capitata peraltro in un momento particolare della sua stagione, proprio quando sembrava piano piano riprendersi dal periodo negativo attraversato negli ultimi due mesi. Gli esami strumentali prevedono al momento uno stop di 30-40 giorni, e da quel che si è intuito è stato anche tirato un sospiro di sollievo perchè proprio il modo in cui è uscito dal campo al momento della sostituzione aveva fatto temere anche di peggio. Dybala non è stato mai particolarmente soggetto a episodi di questo tipo, ma negli ultimi due anni è la seconda volta che capita. Un infortunio analogo gli era capitato l’anno scorso a san Siro durante la partita contro il Milan e l’argentino fu costretto anche in quel caso a circa un mesetto di stop. Speriamo che anche questa sosta forzata gli serva per tornare decisivo nell’ultima e fondamentale parte della stagione

CLAUDIO MARCHISIO

Chi invece sembra avere una maledizione nell’ultimo periodo, che ormai dura da un paio d’anni, è il Principino Claudio Marchisio, che da quel brutto infortunio al ginocchio sembra davvero non riuscire più a riprendersi al meglio. E questo è un danno enorme, per lui e per la Juve tutta, considerando l’apporto che per tanti anni Marchisio ha dato al centrocampo dei bianconeri. Non più tardi di questa estate si parlava di un suo ritorno alla grande, e in effetti le amichevoli estive avevano fatto ben sperare, facendo intravedere un Marchisio tonico, in forma, sempre pronto a partecipare all’azione, e che forse aveva anche convinto Marotta a “limitare” gli acquisti a centrocampo, nell’ottica di un suo ritorno tra gli abili e arruolabili a pieno regime dopo un anno intero a cercare di riprendersi. Purtroppo non è stato così, considerando che Claudio dopo la primissime uscite è stato fermo di nuovo per tanti mesi, e che prima della fine del derby di Coppa Italia è dovuto uscire per un nuovo problema che pare lo terrà fuori dai campi ancora per un mesetto abbondante, quindi come Dybala. Marchisio non è uno che si arrende e sui social non fa mai mancara il suo sostegno alla squadra, certo che tutti lo rivorremmo in campo a correre e a dispensare lampi di quella sua classe innata.

Alla Juve situazioni di infortuni difficili ce ne sono state altre, nel recentissimo passato Khedira che il primo anno giocava circa un terzo delle partite, e nel presente Howedes che ci sta mettendo più del previsto a rientrare dai suoi di acciacchi. Eppure proprio l’esempio dell’ex Real dovrebbe essere di buon auspicio, considerando l’integrità in cui Sami versa ormai da diversi mesi dopo i tanti stop. Speriamo che sia Marchisio che Dybala (e Howedes) possano ripercorrere la stessa strada e trovare fine ai loro guai.

Dario Ghiringhelli (@Dario_Ghiro)

Chi Siamo

Spazio J è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla Juventus Football Club, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per lo Juventus Stadium.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale, non autorizzata o connessa a Juventus Football Club S.p.A. o I marchi JUVENTUS, JUVE e Juventus.com sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A., il cui sito ufficiale è www.juventus.com

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl