Pugno duro di Rizzoli: chi non usa il Var rischia il posto

Pugno duro di Rizzoli: chi non usa il Var rischia il posto


Le ultime giornate di campionato hanno sicuramente lasciato alcuni strascichi legati all’utilizzo o piuttosto al non utilizzo del Var. Spesso infatti gli arbitri hanno preferito non usufruire dell’ausilio tecnologico per verificare una loro decisione. Ora arriva però una secca risposta da parte del designatore di Serie A Rizzoli.

PUGNO DURO

Dalla ripresa del campionato i direttori di gara dovranno controllare ogni episodio dubbio. Chi non seguirà questa linea rischierà di rimanere fuori nelle successive giornate. Questo per incentivare un maggior utilizzo della Var evitando inutili polemiche al termine dell’incontro.

NUOVE IDEE

Si pensa inoltre ad alcuni cambiamenti come la possibilità di concedere alcune chiamate alle squadre come nel volley o nel tennis. Questo sarà probabilmente deciso più avanti per l’inizio della prossima stagione.

Loading...