Serie A: crolla ancora l'Inter, il Napoli torna in vetta

Serie A: crolla ancora l’Inter, il Napoli torna in vetta


Sono terminate da poco le partite pomeridiane della 18° giornata di Serie A e ancora una volta stupisce in negativo l’Inter: a Reggio Emilia il Sassuolo batte i nerazzurri con un gol di Falcinelli nel primo tempo. Per gli uomini di Spalletti c’è pure il rammarico di un rigore sbagliato ad inizio ripresa da Icardi. Questa è la seconda sconfitta consecutiva per l’Inter: se fino ad una decina di giorni fa poteva guardare tutti dall’alto della classifica, adesso il primo posto dista cinque punti.

Vetta del campionato che torna in mano al Napoli, autore di una partita tesa e vibrante fino alla fine. La Sampdoria è ostica e gioca alla grande, passando per due volte in vantaggio al San Paolo con Ramirez e Quagliarella, storico ex di turno. Il Napoli però riesce a reagire e ad arrivare al pareggio con le reti di Allan e Insigne, trovando poi la rete del sorpasso con Hamsik (che supera il record di reti di Maradona, diventando con 116 gol il giocatore partenopeo con più reti all’attivo). Tutto nel primo tempo: nella ripresa viene espulso Mario Rui a 20 minuti dal termine, la Samp ci prova ma il fortino azzurro resiste e il match termina 3-2. Sarri e i suoi tornano al comando della Serie A.

Nelle altre partite della giornata, la Lazio supera nel lunch match il Crotone per 4-0; da segnalare il ritorno al gol di Felipe Anderson, che non segnava in campionato dal maggio scorso. Vicinissimo al primo punto in trasferta il Benevento che, in casa del Genoa, trova la sconfitta all’ultimo minuto con un rigore di Lapadula. Pareggio tra Spal e Torino che impattano per 2-2, mentre l’Udinese non ha problemi a sbarazzarsi del Verona, crollato alla Dacia Arena per 4-0.

ULTIME NOTIZIE