Crederci sempre, non mollare mai: arriverà anche il turno di Marchisio

Crederci sempre, non mollare mai: arriverà anche il turno di Marchisio


La Juventus è in netta ripresa in campionato e ha raggiunto il primo obiettivo della stagione, l’accesso agli ottavi di finale di Champions League. Allegri sta variando molto la rosa, ma c’è un giocatore che non sta trovando molto spazio: Claudio Marchisio.

MALINCONIA CLAUDIO

Non è facile per un tifoso della Juventus vedere un sempre più malinconico Claudio Marchisio relegato in panchina. Perché Marchisio è l’incarnazione dello ‘stile Juventus’: bello, professionista esemplare, vincente. E non è un caso che la società bianconera lo abbia cullato da quando era bambino rendendolo uno dei più forti centrocampisti del mondo. Ovviamente, i tifosi si sono immediatamente innamorati di uno così, e ora sono un po’ tristi nel vederlo sempre seduto in panchina. Certo, molto ha influito il suo infortunio al ginocchio nel 2015. La rottura del crociato lo ha fermato per circa un anno e, sinceramente, non si è più visto il vero Marchisio. E, nelle ultime giornate, Allegri gli ha addirittura preferito il giovane Bentancur.

RILANCIO CLAUDIO

Ma un campione è un campione, e Marchisio sicuramente tornerà a trovare spazio nella formazione bianconera. Anche perché Allegri ha molta stima di lui e sta solo aspettando di vederlo al 100%. E la reazione di Claudio è stata da vero professionista: mai una lamentela (solo il suo entourage a volte alza la voce), mai una smorfia di tristezza, sempre pronto quando viene chiamato in causa. Ed è questa la strada giusta per tornare grande. Il comportamento di Marchisio, inoltre, potrebbe aiutare anche un altro suo compagno a capire quale sia il vero stile Juventus, Paulo Dybala.

Simone Calabrese

ULTIME NOTIZIE