Cabrini: "Napoli rimasto sorpreso dalla Juve. Difesa a 4 soluzione più sicura"

Cabrini: “Napoli rimasto sorpreso dalla Juve. Difesa a 4 soluzione più sicura”


Antonio Cabrini, ieri in tribuna Gazzetta, nella sede del quotidiano, ha commentato così la partita, in presa diretta. Ecco quanto evidenziato dalla ‘Gazzetta’:

“Cabrini sin dall’inizio applaude la scelta di Allegri di optare per la difesa a 4: «Contro questo tridente del Napoli è la soluzione più sicura. Gli azzurri giocano molto in verticale, ma qui con le due linee da quattro davanti a Buffon fanno fatica a trovare varchi. Ecco, Mario Rui e Hysaj sono gli unici ad avere un po’ di spazio, ma in fascia e lontano dalla porta. Così non sono mai pericolosi (…)»”.

“È un Napoli comunque in difficoltà sul piano del palleggio, sua arma migliore: «Il merito però è della Juve, guardate che pressione, che compattezza. Hanno chiuso ogni varco centrale, è quasi impossibile segnarle in questo momento. È una difesa d’acciaio»Nella ripresa il Napoli gira meglio, ma l’occasione ce l’ha la Juve. Un messaggio chiaro al campionato per Cabrini: «Il Napoli è abituato a fare un certo tipo di gioco, fatto di fraseggio nello stretto. Ma solo quando ha campo da attaccare riesce a fare male. Credo che il Napoli sia rimasto sorpreso dall’atteggiamento della Juve: attenta, compatta, cinica: per lo scudetto ci sarà da lottare fino alla fine»”.

ULTIME NOTIZIE