PAGELLE Juventus Primavera: bentornato, Marko!

PAGELLE Juventus Primavera: bentornato, Marko!


Juventus – Milan, le pagelle dei bianconeri – Bella prova dei ragazzi di Dal Canto contro il Milan: la Juventus gioca una partita in cui spariscono tutte le incertezze e gli errori palesati fino a qualche settimana fa, sia in attacco che in difesa. È proprio il pacchetto arretrato a fare il ruolo del gigante: la squadra di Gattuso si dissolve quando si avvicina alla porta di Loria. Tre punti fondamentali: adesso diventa lecito andare a prendersi un posto nei playoff. Non dimentichiamo, infine, il ritorno di Pjaca: il migliore in campo decide la partita e torna al gol. Bentornato, Marko!

PAGELLE JUVENTUS PRIMAVERA

Loria, 6.5: le poche volte in cui viene chiamato in causa si fa trovare pronto. Piccolo spavento quando sguscia una palla alta in area piccola.

Delli Carri, 6.5: prova di grande carattere per lui, uno dei migliori quest’oggi. Esce per infortunio: uno così serve come il pane.

Vogliacco, 6.5: se la difesa è chiusa a quattro mandate, gran parte del merito va a lui.

Zanandrea, 6.5: anche dalle sue parti non si passa.

Fonseca, 6: non molto cercato, ma si rende importante per dare equilibrio alla squadra.

Caligara, 6: un paio di palloni persi e qualche rincorsa a vuoto da sommare alle solite impostazioni di gioco.

Di Pardo, 6: l’uomo invisibile non si fa vedere molto palla al piede. I suoi movimenti senza palla, invece, si fanno sentire eccome.

Nicolussi Caviglia, 6: ogni tanto si fa vedere con qualche incursione delle sue. Spesso, però, rimane nascosto.

Tripaldelli, 6.5: anche oggi uno stantuffo sulla fascia.

Pjaca, 8: esageriamo? Ogni tanto ci sta: è il migliore in campo e decide il match con un gran gol su punizione. Alla Del Piero. Magari il 10 sulle spalle lo ha ispirato…

Olivieri, 6: si fa trovare spesso davanti, ma non è molto pericoloso.

Portanova, 6: da quando è cambiato il modulo gioca davvero bene. Buono i suo ingresso in campo.

Serrao, sv.

Merio, sv.