A giugno Lichtsteiner lascerà: i nomi per la sostituzione dello svizzero

A giugno Lichtsteiner lascerà: i nomi per la sostituzione dello svizzero


Il problema del terzino destro è stato quello che ha fatto più chiacchierare il mondo Juventus in questi primi mesi di stagione. Con l’esclusione di Stephan Lichtsteiner dalla lista per la Champions League e l’infortunio di Mattia De Sciglio, Massimiliano Allegri ha dovuto adattare prima Stefano Sturaro e poi Juan Cuadrado nel non naturale ruolo di esterno basso.

A.A.A CERCASI TERZINO

Con tutta probabilità, però, a giugno Stephan Lichtsteiner lascerà. La Juventus, infatti, lascerà che arrivi la naturale scadenza del contratto del terzino svizzero, che si libererà a parametro zero. A questo punto, dunque, i bianconeri vireranno fortemente su un terzino di qualità. I nomi non sono nuovi, ma non sono neanche semplici le trattative da imbastire. In cima alla lista c’è lo spagnolo Hector Bellerin, bloccato da un’altissima valutazione da parte dell’Arsenal – 40 milioni di euro -, un contratto fino al 2023 e la forte concorrenza del Barcellona che vorrebbe riportarlo a casa. I blaugrana, però, quest’anno hanno già speso 50 milioni di euro per Semedo e sembra difficile che facciano un altro grandissimo acquisto nello stesso ruolo. Le alternative portano a Meunier del PSG, che sta trovando poco spazio da titolare proprio a causa di Dani Alves, trasferitosi dalla Juventus, e Matteo Darmian. Quest’ultimo, adattabile sia a destra che a sinistra, ha il contratto in scadenza nel 2019: qualora non dovesse arrivare il rinnovo, Juventus e United potrebbero trattare su cifre ragionevoli.