Gianluigi Buffon, un nome una leggenda: 20 anni fa il debutto in Nazionale

Gianluigi Buffon, un nome una leggenda: 20 anni fa il debutto in Nazionale


Sarà una stagione da ricordare. Per tutti, non solo per i tifosi bianconeri. Che si vinca o meno il settimo scudetto consecutivo ci sarà un altro motivo per marchiare a fuoco questa annata: un addio. Non uno qualsiasi, non uno banale, bensì uno che fa male. Quello del grande Gianluigi Buffon.

VENT’ANNI

Oggi 29 ottobre 2017 sono vent’anni da quando l’attuale capitano bianconero è diventato grande. Da quando oltre ai colori di un club è arrivato a rappresentare quelli di tutti: l’azzurro Nazionale. Vent’anni fa debuttava nella gelida Mosca, quando al 32′ del primo tempo entrò per sostituire Gianluca Pagliuca. Fu un momento storico e che oggi più che mai va ricordato e celebrato. Oggi che Buffon è vicino alla fine della propria carriera ed è a caccia degli ultimi leggendari traguardi, non solo con la Juventus. Sì, perché tra poco si giocherà l’accesso ad un altro Mondiale che vuole vivere ancora da protagonista, che vuole provare a regalarsi e a regalare a tutta l’Italia. Un altro step da superare come un vero campione, come chi si pone sempre nuovi traguardi col passare del tempo.

Come chi, per vent’anni non ha scritto semplicemente la storia della Juventus, ma quelle di una nazione intera. Siamo ancora con te Gigi, guidaci un’ultima volta. Fino alla fine.