Pezzella alla vigilia di Juve-Fiorentina: "Dybala può diventare l’erede di Messi. E su Higuain..."

Pezzella alla vigilia di Juve-Fiorentina: “Dybala può diventare l’erede di Messi. E su Higuain…”


Non soltanto Thereau. Alla vigilia del match tra Juventus e Fiorentina a parlare, ai microfoni della Gazzetta dello Sport, è anche il difensore centrale dei Viola German Pezzella. Ecco le sue parole in vista della sfida dell’Allianz Stadium che si prospetta interessante e non senza colpi di scena.

PARLA PEZZELLA

SU HIGUAIN – A Pezzella domani con tutta probabilità toccherà marcare Higuain: “Un tipico numero 9. È un campione che ha fatto valanghe di gol nel Real, nel Napoli, nella Juve. Dentro l’area di rigore è letale. Tra l’altro Higuain non vive un momento felice. Come diciamo noi, scenderà in campo con il sangue dentro gli occhi”.

SU DYBALA – “Come si marca Messi? Male, ve lo garantisco. Dybala può diventare l’erede di Messi. Non si ferma marcandolo a uomo ma ingabbiandolo con tanti giocatori. Per battere la Juve serve la partita perfetta di tutta la squadra perché a certi livelli se commetti un errore sei morto. Nello scorso campionato col Betis avevamo messo sotto il Barcellona. 1 a 0 a pochi minuti dalla fine. È bastata una piccola distrazione e Messi ci ha fregati. La Juve è come il Barcellona”.

SUI COMPAGNI DI SQUADRA – Badelj, non pensavo fosse così forte. Se sei in difficoltà arriva lui e ti salva. Chiesa invece ha un futuro ‘tremendo’ davanti: è in grande condizione e può ancora crescere. Per quanto riguarda Pioli mi ha spiegato quello che voleva da me con una chiarezza fantastica. Si vede che è stato un difensore”.

Luca Piedepalumbo