Verso Sassuolo-Juve - Tornare a vincere per dimenticare il Camp Nou

Verso Sassuolo-Juve – Tornare a vincere per dimenticare il Camp Nou


Dopo una sconfitta così pesante non è sempre facile azzerare tutto e ricominciare. La Juve però ci ha abituati abbastanza bene da questo punto di vista. Difficilmente, negli anni, sono arrivati due passi falsi consecutivi. Attenzione comunque a non sottovalutare la partita di domenica pomeriggio. All’ora di pranzo infatti i bianconeri giocheranno al Mapei Stadium di Reggio Emilia, la casa del Sassuolo. Certo, i neroverdi sono partiti in maniera tutt’altro che entusiasmante. Un punto in tre partite, un gol fatto e cinque subiti. Ma gli emiliani sono molto meglio di così.

Occhi puntati su Lirola

Bucchi è un ottimo allenatore, ma è appena arrivato. I giocatori, praticamente gli stessi dell’anno scorso, devono ancora abituarsi alla nuova guida tecnica. Di Francesco per molti era più di un semplice allenatore, e questo, almeno nelle prime uscite, si è visto. Contro la Juve però le motivazioni saranno ben altre. Attenzione poi a Pol Lirola, di proprietà della Juventus, apparso uno dei più in forma ultimamente tra i giocatori del Sassuolo. Vorrà sicuramente mettersi in mostra per provare a convincere Marotta,Paratici e soprattutto Allegri a puntare su di lui nella prossima stagione.

Indisponibili e recuperati

Per quanto riguarda l’infermeria juventina le notizie non sono troppo positive. Molti degli indisponibili per la partita di ieri rimarranno ai box ancora per un po’. Claudio Marchisio non ci sarà, ma questo già si sapeva, per lui l’obiettivo è il derby del 23 settembre. Khedira starà fuori per almeno un’altra settimana, mentre Mandzukic e Howedes sono ancora in forse, presumibilmente Allegri non li rischierà dal primo minuto, ma potrebbe comunque convocarli. C’è ottimismo invece per le condizioni di Giorgio Chiellini. Il difensore azzurro era già rientrato in gruppo prima della trasferta di Barcellona, ma non è stato schierato al Camp Nou per precauzione. Ora però potrebbe essere pronto per rientrare tra i titolari. Verranno valutate oggi invece le condizioni di De Sciglio che, dopo essere uscito ieri sera per una distorsione alla caviglia, effettuerà alcuni esami tra poche ore.