Keita Baldé vuole la Juventus, no a Napoli e Inter. Si tratta con Lotito: la situazione

Keita Baldé vuole la Juventus, no a Napoli e Inter. Si tratta con Lotito: la situazione


Il gradimento della Juventus nei confronti di Keita Baldé è ancora molto alto, anche se, fino a poche settimane fa, l’interesse sembrava essersi affievolito. Tuttavia, c’è da battere una concorrenza agguerrita: con Inter e Napoli su tutti. A meno di clamorosi colpi di scena, il senegalese avrebbe deciso di non rinnovare il contratto in scadenza con la Lazio, di conseguenza la conferma dell’ex Barcellona è l’opzione meno gettonata. Keita sarà venduto, la Juve è alla finestra.

KEITA ALLA JUVE: MAROTTA A LAVORO

In questi giorni Beppe Marotta sta gettando le basi per discutere con Claudio Lotito, ostico a cedere il giocatore ai bianconeri, ma consapevole di dover perdere l’attaccante per evitare che se ne vada a parametro zero. Decisiva in tal senso la volontà del calciatore che sembra essere sempre più convinto di trasferirsi sotto la Mole. Rifiutate, dunque, al momento le offerte di Inter e Napoli, che si avvicinavano ai 30 milioni richiesti da Lotito. La Juventus avrebbe già raggiunto un accordo di massima con il giovane talento della Lazio, ma l’offerta fatta pervenire al club biancoceleste non si smuove dai 15 milioni. Del resto, in casa juventina l’operazione-Keita viene considerata un investimento. Niente frenesie, allora.

Però il gap tra richiesta e offerta è ampio e ci vorrà molta diplomazia per arrivare ad una conclusione che soddisfi tutti. Gli indizi lasciano credere che un verdetto arriverà sicuramente dopo il 13 agosto e la finale di Supercoppa italiana proprio contro i biancocelesti. Alla fine si può immaginare che la Lazio possa accettare di scendere a quota 25 milioni, compresi dei (facili) bonus. Keita vuole solo la Juve. Alla Juve piace tantissimo l’attaccante classe ’95. Le basi per la chiusura dell’affare ci sono tutte.

Luca Piedepalumbo