Emre Can primo obiettivo, offerti 25 milioni

Emre Can primo obiettivo, offerti 25 milioni


Il casting centrocampista è sempre aperto. Per rinforzare un reparto già forte, Marotta sta sondando da diverse settimane diversi nomi. Il preferito dalla dirigenza juventina sarebbe Emre Can, forte centrocampista del Liverpool e in scadenza con i Reds. L’offerta della Juve sarebbe all’incirca di 25 milioni di euro più vari bonus legati a presenze e trofei vinti.

QUELLO DESIDERATO

Se le altre piste sondate, che portano a Matuidi e Matic, valgono solo per il presente data l’avanzata età dei due, l’arrivo del 23enne tedesco alla corte di Allegri rappresenterebbe non solo un colpo per il presente ma anche una pedina fondamentale per il futuro. Il duttile centrocampista tedesco non vuole rinnovare il proprio contratto in scadenza nel 2018 e Marotta potrebbe far leva proprio su questo per abbassare le pretese del Liverpool, che chiede 35 milioni di euro. Tanti soldi, però la faccenda Alex Sandro insegna che la società bianconera se spende tanti soldi un motivo pur ci sarà.

QUELLO FATTIBILE

Nonostante Emre Can sia il preferito dalla dirigenza bianconera, l’operazione più fattibile sarebbe quella che porterebbe a Matic. Il serbo, che non è stato convocato da Conte per la tourneè in Oriente, rappresenta un esubero per il tecnico salentino. La richiesta iniziale del Chelsea che era di 20 milioni di euro è però improvvisamente raddoppiata, a causa del mancato arrivo a Londra di Alex Sandro, pupillo di Conte. Ci saranno novità nei prossimi giorni, il casting centrocampista è sempre aperto.