post Juve-Lazio, Allegri: "Bisogna fare i complimenti ai ragazzi. Col Cortone bisogna vincere"

Post Juve-Lazio, Allegri: “Complimenti a tutta la squadra. Col Crotone bisogna vincere”


La Juventus centra la sua terza Coppa Italia consecutiva. Record assoluto a livello nazionale per la squadra dominatrice ormai da sei anni. Il merito va, in gran parte, a mister Allegri, sempre decisivo nelle sue scelte. Ecco le sue parole rilasciate ai microfoni della Rai nel post gara.

“Abbiamo riscattato il match con la Roma”

Allegri ha ancora negli occhi la prova poco brillante di domenica con la Roma “Bisogna fare i complimenti ai ragazzi: hanno fatto una bellissima partita, un ottimo primo tempo, contro una ottima Lazio. Abbiamo riscattato la prestazione poco attenta di domenica.”. Un primo tempo della Juve è stato impeccabile e Allegri non manca di sottolinearlo. Tanti i complimenti a tutta la squadra: “Stasera c’è da fare i complimenti alla squadra per quello che hanno fatto nel primo tempo, nel secondo buona fase difensiva.” Vietato parlare dei singoli, il merito è di tutti: “Dani Alves? Come gli altri: parlare di un solo giocatore sarebbe una mancanza di rispetto verso gli altri, che stanno facendo un’ottima stagione.”

“Col Crotone dobbiamo chiudere il discorso scudetto”

Ora che il primo obiettivo stagionale è stato raggiunto, la testa va ora allo scudetto. Dopo aver fallito il primo match point, domenica si possono chiudere i discorsi col Crotone. Fondamentale sarà conquistare i tre punti. Allegri non lo nasconde: “Con il Crotone sarà difficile, lotta per la salvezza e ha fatto 17 punti. Manca una vittoria e bisogna assolutamente farla domenica, ci sarà bisogno di tutti coloro che verranno allo stadio”. Ci si aspetta un clima infuocato a Torino dunque. Il sesto scudetto prima di Cardiff, questo è il messaggio lanciato dall’allenatore bianconero.

“Sconfitta con la Roma? Con l’Atalanta ero più arrabbiato”

Dopo aver alzato la Coppa, l’allenatore bianconero ha aggiunto: “Questa era una partita senza ritorno. I ragazzi hanno giocato un’ottima partita contro una buona lazio. Siamo stati più cattivi rispetto a domenica.” Era importante avere un segnale dopo tre partite in chiaroscuro. L’allenatore toscano però sorprende tutti: “La sconfitta con la Roma? Io, più che la sconfitta con la Roma, ero arrabbiato per il gol preso all’ultimo con l’Atalanta. Domenica invece siamo stati poco attenti difensivamente. Stasera i ragazzi hanno giocato al meglio.” Ora rimangono due coppe e sarà fondamentale il contributo di Higuain: Lui deve stare tranquillo, anche se non segna. Domenica abbiamo il Crotone e dobbiamo giocare al meglio anche perché è la prima volta che giochiamo alle tre.”

eva

Le parole a Jtv

Allegri ha rilasciato alcune dichiarazioni anche a Jtv. Non può mancare un’ulteriore analisi tattica della partita dell’Olimpico contro gli uomini di Inzaghi: “Buona partita. Dal punto di vista tecnico nel primo tempo, dal punto di vista difensivo nel secondo. La Lazio ha fatto una partita bellissima, sono stati molto bravi, ma hanno trovato una Juve tosta.”. Uno dei segreti di questa squadra vincente è la sua tifoseria. Tanti i sostenitori presenti a Roma e l’allenatore ci ha tenuto a precisarlo: “Complimenti ai tifosi, domenica abbiamo una partita in cui ci sarà bisogno di uno stadio molto caldo.“. Come detto, ora il pensiero va al Crotone. Allegri ha chiosato: “Nei momenti in cui cala l’attenzione bisogna essere fortunati a non prendere gol. Credo che la Juve possa fare ancora meglio e in finale farà ancora meglio.

 

ULTIME NOTIZIE