Vasilyev, vicepresidente Monaco: "Nessuno ha mai fatto come noi. Juve troppo forte"

Vasilyev, vicepresidente Monaco: “Nessuno ha mai fatto come noi. Juve troppo forte”


La Juventus ha eliminato il Monaco nelle semifinali di Champions League, conquistandosi un biglietto speciale per la finale del Millennium Stadium di Cardiff. Un 4-1 complessivo nel doppio confronto – 2-0 all’andata e 2-1 al ritorno – che ha distrutto i monegaschi senza possibilità di replica, lasciandogli un unico pensiero per il finale di stagione: la Ligue 1.

Il vice-presidente del Monaco, Vadim Vasilyev, ha parlato di questa sconfitta ai microfoni de L’Equipe: “L’orgoglio domina per questo eccezionale percorso europeo. Nel maggio 2013 giocavamo in Ligue 2 e ora siamo arrivati in semifinale di Champions League, nessun club è riuscito a farlo, tranne il Monaco. Complimenti ai nostri giocatori, all’allenatore e tutto lo staff. La Juve era più forte, ce ne siamo resi conto. L’obiettivo è ora quello di vincere il titolo per coronare questa grande stagione. Il lavoro paga è un grande orgoglio vedere cosa ha fatto questo Monaco”.