Il giudice sportivo punisce Mihajlovic per le proteste nel derby

Il giudice sportivo punisce Mihajlovic per le proteste nel derby


Il giudice sportivo della Lega di Serie A, Gerardo Mastrandrea, ha inflitto due giornate di squalifica e un’ammenda di 10mila euro al tecnico del Torino, Sinisa Mihajlovic.

I MOTIVI DELLA SQUALIFICA

L’allenatore granata, allontanato dalla panchina per proteste dopo l’espulsione di Acquah nel corso del derby contro la Juventus, è stato squalificato “per avere, al 12′ del secondo tempo, contestato una decisione arbitrale affrontando in maniera minacciosa il quarto ufficiale venendo a contatto con il medesimo e rivolgendogli epiteti insultanti e gravemente ingiuriosi; e per essere, successivamente, entrato sul terreno di giuoco, rivolgendo all’arbitro espressioni insultanti ed ingiuriose”.

Mihajlovic non sarà in panchina per Torino-Napoli e Genoa-Torino, rientrerà per l’ultima giornata, nel match in casa contro il Sassuolo.

Loading...