Resoconto Serie A: Destro a valanga sull'Udinese, la Viola sprofonda a Palermo

Resoconto Serie A: Destro a valanga sull’Udinese, la Viola sprofonda a Palermo


Dopo l’ anticipo Torino-Sampdoria (1 a 1) di ieri sera ecco tutti i risultati di oggi, a partire dal match di mezzogiorno.

 

ORE 12.30:

ROMA-LAZIO 1-3

La Lazio abbatte i giallorossi e regala più di mezzo scudetto alla Juventus. Ad affossare Spalletti e i suoi ci pensa uno strepitoso Keita Baldé, che segna una doppietta decisiva. Il vantaggio lo segna proprio il senegalese, poi Strootman si guadagna un rigore estremamente dubbio, consentendo a De Rossi di segnare l’unico gol dei suoi. Risponde Basta riportandola sull’ 1 a 2, e ancora Keita la chiude all’85’.

 

ORE 15.00

BOLOGNA-UDINESE 4-0

Dopo soli due minuti di gioco, Mattia Destro porta in vantaggio i suoi. L’Udinese non riesce a reagire, e al 45′ subisce il raddoppio di Taider. Nella ripresa la storia non cambia: al 59′ è ancora Destro a siglare il 3 a 0, con il tap in vincente di Simone Verdi che cala il poker rossoblu.

 

CAGLIARI-PESCARA 1-0

Basta un gol al Cagliari per abbattere il già retrocesso Pescara. A segnarlo è Joao Pedro al 23′, su rigore. Le due squadre provano a pungersi a vicenda, ma nessuna riesce più a violare la rete avversaria.

 

CROTONE-MILAN 1-1

Il Milan non si riprende più. Grave incertezza di Zapata in difesa, e gol regalato a Trotta che buca Donnarumma. I rossoneri reagiscono solo nella ripresa, con Gabriel Paletta che la butta dentro approfittando di una mischia in area di rigore. Montella porta a casa un solo punto per i suoi.

 

EMPOLI-SASSUOLO 1-3

Il Sassuolo abbatte l’Empoli: ci pensano Peluso al 20′, Matri al 34′ e Duncan al 57′. A nulla è valso il gol su rigore di Manuel Pucciarelli nel primo tempo, con i toscani che vengono sconfitti nonostante una buona prestazione.

 

GENOA-CHIEVO 1-2

E’ profondo rosso per il Grifone. Un’altra sconfitta, che adesso mette in serio pericolo il club allenato da Juric. Il Genoa passa in vantaggio al 43′ con Goran Pandev, ma sprofonda totalmente nella ripresa: Bastien al 60′ e Valter Birsa dieci minuti dopo ribaltano tutto. Sconfitta pesantissima e retrocessione che adesso è tutt’altro che un miraggio.

 

PALERMO-FIORENTINA 2-0

Tracollo totale per la Viola e Paulo Sousa. Il Palermo porta a casa 3 punti che fanno ancora sperare, con il gol dell’ex Diamanti al 33′ e il raddoppio nel finale di Alesaami. La Fiorentina prova a giocarsela tutta in attacco, scoprendosi inevitabilmente in difesa e concludendola in dieci uomini per l’espulsione di Astori.