Juventus Primavera, con il Benevento basta Kean

JUVENTUS-BENEVENTO, LA CRONACA DEL MATCH

Archiviata la vittoria di misura nel derby grazie alla rete di Coccolo, la Juventus Primavera torna in campo contro il Benevento. Qualche cambio di formazione per Fabio Grosso. Andersson riprende il suo posto al centro della difesa, mentre Kean quello in attacco. Torna Bove in cabina di regia, Audero si posiziona tra i pali.

PRIMO TEMPO

Il Benevento entra in campo con l’atteggiamento giusto e sfiora il vantaggio dopo 8 minuti. Mincione scappa sulla sinistra e si presenta davanti ad Audero: il suo sinistro a incrociare esce di poco alla sinistra del portiere bianconero. I ragazzi di Grosso prendono confidenza col match e al 21° passano in vantaggio. Pennellata da calcio d’angolo di Bove che trova Kean a centro area: colpo di testa del centravanti e 1-0. Gli ospiti non demordono e a pochi secondi dal termine della prima frazione impegnano Audero con un sinistro a giro di Crudo. Con quest’occasione si chiude il primo tempo.

SECONDO TEMPO

La ripresa comincia con un cambio effettuato da Grosso: Rogério fa spazio a Vogliacco. La ripresa resta combattuta come i primi 45 minuti, nonostante le differenze tecniche presenti sul campo di gioco. Il Benevento prova a cercare la rete del pareggio, la Juve va vicina al raddoppio con diversi contropiedi. I bianconeri vanno vicini al raddoppio a metà ripresa con il sinistro di Zeqiri, subentrato a Kean (qui la foto del suo incontro con Raiola), ben neutralizzato da Cioce. Poco dopo si rende di nuovo pericoloso l’attaccante svizzero, ma Cioce respinge ancora con ottimi riflessi. Il forcing finale degli ospiti non porta al pareggio, a Vinovo finisce 1-0.

Appuntamento al prossimo fine settimana per l’ultima partita prima del torneo di Viareggio. In programma il big match con il Chievo, secondo in campionato e vittorioso all’andata a Vinovo.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy