Il Vicepresidente del Boca lancia Bentancur: "Può essere il nuovo crack, come Pogba"

Il Vicepresidente del Boca lancia Bentancur: “Può essere il nuovo crack, come Pogba”


La Juventus vuole continuare a crescere attraverso un mercato fatto di un mix tra campioni affermati e giovani talenti che possono diventare futuri crack del panorama calcistico mondiale. E a quest’ultima categoria fa parte sicuramente Rodrigo Bentancur, neo-acquisto bianconero direttamente dal Boca Juniors.

Rodrigo Bentancur

INVESTITURA UFFICIALE

A parlare del talento uruguaiano ci ha pensato il Vicepresidente del Boca Horatio Paolini il quale, ai microfoni di TMW, ha avuto solo parole al miele per il suo ex giocatore. “Rodrigo è una delle migliori promesse del calcio mondiale -ha dichiarato Paolini-. Lo ha dimostrato nel Boca Juniors e anche nell’ultimo Sudamericano Under 20 giocato con l’Uruguay, ha le stimmate del campione”.

IL NUOVO POGBA

Non contento delle prime dichiarazioni, Paolini ha inoltre paragonato Bentancur a un altro ex bianconero, che con la Vecchia Signora è diventato un vero e proprio top player, Paul Pogba. “Tempo fa il nostro allenatore Guillermo Barros Schelotto lo ha paragonato proprio a un ex juventino, Paul Pogba. Sono d’accordo, perché Rodrigo, così come il francese, è un giocatore dal baricentro alto con grande presenza in mezzo al campo, una straordinaria eleganza nei movimenti e un ottimo controllo di palla”.

RUOLO IDEALE

Bentancur dovrà dare una mano al centrocampo bianconero, portando quantità e, soprattutto, qualità a un reparto spesso criticato in casa Juve. Paolini non ha dubbi sul ruolo e sulle potenzialità del giovane calciatore uruguaiano: “La posizione del classico numero 5 è quella più adatta a lui, ma i suoi movimenti e la sua personalità lo rendono capace di spaziare liberamente sulle due fasce. Può giocare anche come trequartista, ruolo in cui esalta la sua organizzazione di gioco e la sua pericolosità in area avversaria. Bentancur preferisce giocare col piede destro, ma possiamo definirlo quasi ambidestro per l’abilità naturale col mancino”.

GIA’ PRONTO

Infine, a specifica domanda sulla prontezza di questo giocatore, Paolini risponde senza dubbi: ” Bentancur è un crack di livello mondiale. Nonostante la sua giovane età, ha personalità e spirito di sacrificio. Inoltre, ha una caratteristica che non abbonda di certo nel calcio: è un giocatore forte tecnicamente, ma anche intelligente e diretto, con testa e piede sempre avanti”.

Parole importanti e molto dolci quelle del Vicepresidente del Boca, che dimostrano quanto il ragazzo fosse stimato all’interno dell’ambiente argentino. La speranza è che Bentancur confermi le belle premesse spese su di lui anche a Torino…

Simone Calabrese

ULTIME NOTIZIE