Tevez: "A gennaio potrei lasciare il Boca, ma non mi ritiro". La Cina...

Tevez: “A gennaio potrei lasciare il Boca, ma non mi ritiro”. La Cina…


Dici Carlitos Tevez è la mente riporta, in automatico, alle 50 gemme in bianconera. Alla grinta, alla garra mai riposta in un cassetto nelle 96 presenze con la maglia della Juventus. Poi l’addio, successivo all’amara notte di Champions contro il Barça e il ritorno a casa. Per sempre? Non proprio.

tevez250214

L’Apache guarda al futuro, le sirene che dall’Estremo Oriente diventano sempre più assillanti (LEGGI QUI). E ad arricchire i rumors di mercato sono proprio le parole del classe ’84 argentino, sempre più dubbioso circa il suo futuro: “A gennaio potrei andarmene, ma non per il ritiro: credo che continuerò ancora a giocare per un po’ di tempo”. La Cina chiama, e i dubbi riaffiorano, fino a sfociare l’entropia: “Ho molte cose a cui pensare, anche riguardo la possibilità di andare in Cina, ho tanti pensieri per la testa”.

Incertezze d’obbligo, ma con una priorità: “Adesso penso solo al Clàsico, a River-Boca, in partite così l’aspetto psicologico è fondamentale”. Parola di Carlitos, in attesa di un prossimo capitolo.