Futuro Allegri, l’ha annunciato a DAZN: le risposta è chiara

La Juventus vanno oltre l’1-1 contro la Roma di De Rossi. Mister Allegri prima commenta il pari e poi parla del suo futuro.

La Juventus di mister Massimiliano Allegri non va oltre il punteggio di 1-1 nel match dell’Olimpico contro la Roma di Daniele De Rossi. La squadra bianconera ha raccolto appena un punto dalla trasferta in terra giallorossa, andando incontro al secondo pareggio consecutivo dopo quello ottenuto in casa col Milan.

Nonostante il pareggio, la Juventus resta comunque in terza posizione, a soli due punti di distanza dal Bologna di Thiago Motta, uscito anch’egli con un pari dall’ultimo impegno di Serie A contro il Torino. Con il risultato di questa sera, diventano cinque i match senza successi per la Juventus di Allegri (2 vittorie nelle ultime 14 giornate di campionato).

Mister Allegri parla del suo futuro nel post match 

Nel post gara, il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, ha parlato della prova dei suoi ragazzi ai microfoni di Dazn: “Reazione nel finale di gara? Abbiamo rischiato di perdere una partita che non eravamo riusciti a vincere. Abbiamo avuto diverse occasioni, ma poi c’è stato il ritorno della Roma”. 

Sulla stagione: “C’è il rammarico per questo periodo non brillante, stiamo attraversando un momento poco felice sopratutto in termini di risultati. Potevamo fare sicuramente meglio. A volte il calcio è bestiale perché in un periodo le cose vanno bene e in un altro no. Quando perdi di vista l’obiettivo principale, anche se sapevamo che l’Inter fosse nettamente la squadra più forte, tendi a rallentare. Abbiamo avuto un po’ di situazioni non favorevoli. Tra infortunati e assenze varie, siamo venuti meno nel momento clou della stagione. I ragazzi sono stati bravi a restare concentrati e a non perdersi d’animo”. 

Le dichiarazioni di Allegri dopo il pareggio con la Roma
Allegri analizza il pareggio di Roma – (LaPresse) SpazioJ.it

Allegri sottolinea: “Adesso domenica abbiamo la possibilità di centrare l’obiettivo Champions contro la Salernitana. Dal momento negativo non siamo riusciti a venirne fuori anche per mancanza di giocatori. L’importante è di continuare a restare concentrati sul campo, tenendo lo sguardo fisso sulla prossima gara di campionato e sulla finale di Coppa Italia”. 

Allegri recrimina: “Fagioli è un ragazzo di talento e c’è mancato, lo stesso vale per Pogba. Entrambi potevano darci una mano. La società valuterà la rosa a fine stagione, l’importante è concentrarsi per la prossima partita. Ma c’è una ottima base. In questo momento siamo vicinissimi alla Champions e pronti a giocarci la finale di Coppa Italia. I nostri centrocampisti hanno fatto un grande campionato, abbiamo giocato sempre con gli stessi. La squadra non si è mai tirata indietro, lavorando molto sui propri limiti. Il centrocampo fa funzionare la squadra. I nostri centrocampisti hanno fatto un grande campionato”.

Allegri conclude: “Chiesa? Era una partita congeniale per lui. Futuro alla Juve? Se n’è parla troppo. L’importante è restare concentrati sul campo, questa decisione spetta alla società. Spero di arrivare alla finale di coppa con l’obiettivo Champions acquisito”. 

Impostazioni privacy