Juventus, si discute con Raiola per il contratto Kean: i dettagli

Juventus, si discute con Raiola per il contratto Kean: i dettagli


La Juventus si coccola Moise Kean, primo calciatore classe 2000 ad esordire in Serie A. Un diamante grezzo, da difendere con gli artigli. Sì, perché per trattenere Kean bisognerà muoversi tutto d’un fiato. Gli occhi di mezza Europa incombono, la pressione del procuratore Mino Raiola pure. Tanti i motivi per i quali la Juventus dovrà affrettare i tempi per il nodo-contratto.

PERICOLO INGLESE

download-17La situazione è questa: il ragazzo è in attesa di firmare il primo contratto da professionista, il quale potrà essere al massimo di durata triennale. Secondo il quotidiano La Stampa la Juventus sarebbe pronta ad offrire un contratto biennale da 250 mila euro. Una cifra che, però, potrebbe non bastare. Club come Arsenal e Manchester City sono pronti ad offrire un ingaggio da capogiro e, con un piccolo indennizzo, possono assicurarsi l’attaccante. Un po’ come avvenuto qualche anno fa con Coman dal PSG. La punizione della legge del contrappasso.

Difficile comunque che si arrivi a questo punto. Nonostante l’affare Pogba i rapporti tra Raiola e la Juventus sono rimasti cordiali, la trattativa Matuidi lo dimostra. Inoltre, un ulteriore sgarbo accenderebbe un polverone che entrambe le parti intendono assolutamente evitare.

 

ULTIME NOTIZIE