Raiola: "La Juventus è ancora incazzata con me per Matuidi"

Raiola: “La Juventus è ancora incazzata con me per Matuidi”


Storie di calciomercato le chiamano. Quest’estate la Juventus ha seguito a lungo quel centrocampista in grado di completare la rosa ma alla fine dei conti si è dovuta accontentare. Niente Matuidi, né tanto meno Witsel. E proprio sul francese del Psg ha parlato a Zona 11 Mino Raiola, il suo procuratore. L’intervista integrale andrà in onda questa sera su Rai Sport, ma sono filtrate le prime parole.

raiola

LA RABBIA DI PARATICI – “La Juventus è ancora incazzata con me per come s’è conclusa la vicenda Matuidi. Fabio Paratici è ancora arrabbiato con me, ma non è colpa mia. Ne abbiamo parlato a lungo, poi l’emiro del PSG è intervenuto e ha bloccato tutto. Paratici, tuttavia, non deve arrabbiarsi con me perché non stiamo trattando il rinnovo del contratto”.

Ma nonostante il mal contento, Rasola lascia aperta una speranza per gennaio nella prossima sessione di calciomercato: Juve a gennaio? Non è facile portare via giocatori al PSG a gennaio, ma se ci sarà la possibilità staremo a vedere”.

Oscar Toson