Mauro alla GdS: "Allegri lo vedo in grande difficoltà"

Mauro alla GdS: “Allegri lo vedo in grande difficoltà”


L’opinionista di Sky Sport Massimo Mauro, è stato intervista da La Gazzetta dello Sport a proposito della situazione della Juventus. Una squadra che non sembra aver trovato ancora una propria identità e che fatica a carburare in questo inizio di stagione.

Mauro non ha lesinato critiche come suo solito e ha puntato il dito in particolare contro Allegri: “Lo vedo in grande difficoltà. Ha un grande organico ma fa molta fatica a farlo diventare una grande squadra. Con il Cagliari e la Fiorentina si è vista una Juventus davvero interessante ma i passi indietro con il Siviglia, l’Inter e il Palermo sono netti. Avere una rosa di campioni è fondamentale ma non basta: a centrocampo i bianconeri devono ancora trovare equilibri e sopratutto un’identità precisa. Il centrocampo non si può affidare solo a Pjanic: non ha l’esperienza internazionale che serve. In più cominciano ad accavallarsi gli infortuni, Per la Juve è un momento più difficile di quello che può sembrare“.

Un commento anche sulla sfida molto opaca di sabato contro il Palermo e sull’esperimento Higuain-Mandzukic: “Troppi passaggi sbagliati e Pjanic, nonostante le grandi doti tecniche non incide. L’unica cosa positiva della serata è stata la solita consistenza difensiva, la capacità di addormentare la partita una volta passati in vantaggio, come invece non era riuscito con l’Inter. Finché si gioca così a Palermo può andare bene, ma in Europa non basta. La coppia Mandzukic-Higuain può essere un’ottima alternativa ai due argentini insieme, soprattutto se si riesce a metterla spesso in mezzo attraverso i cross che sabato sono arrivati con il contagocce“.

Capitolo Champions League. Una rosa di prim’ordine che deve assolutamente portare a casa i tre punti in Croazia per non complicarsi il cammino in Europa: “È la partita che racchiude tutte le difficoltà della Juve di quest’anno. Una squadra costruita per arrivare almeno in seminale, domani sera può soltanto vincere, soprattutto dopo il passo falso contro il Siviglia, Sono partite facili solo sulla carta perché la Juve in realtà ha tutto da perdere e nulla da guadagnare“.