Pjaca: "Se martedì segno alla Dinamo, non esulto. Ringrazio Mandzukic ed Evra"

Pjaca: “Se martedì segno alla Dinamo, non esulto. Ringrazio Mandzukic ed Evra”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Strani scherzi, quelli che gioca il destino. In estate Marko Pjaca è stato al centro di una battaglia tra Milan, Juventus e Inter che volevano accaparrarsi il suo cartellino dalla Dinamo Zagabria. Alla fine, a spuntarla sono stati i bianconeri, soprattutto per il fatto che questi ultimi giocano la Champions League, un grande palcoscenico che tutti vogliono calcare. Ma, quando si è trattato di sorteggiare le avversarie del girone, quel destino ha scelto che Marko doveva tornare nel posto in cui è cresciuto calcisticamente: a Zagabria.

“SE SEGNO, NON ESULTO”

Martedì, dunque, il figliol prodigo farà il suo ritorno a casa. Una partita speciale, che quasi sicuramentePjaca vedrà dalla panchina, perché i tempi di inserimento per un giovane alla Juventus sono piuttosto lunghi, ma che darà comunque tantissime emozioni. “Se segno, non esulto” – ha rivelato ai media locali. Sulla partita, invece, non ha dubbi: “La Dinamo è una squadra giovane che ci punirà se non affronteremo la partita con l’atteggiamento giusto, ma siamo i favoriti e penso che vinceremo.”

ACCOGLIENZA

“Sarà strano giocare al Maksimir con un’altra maglia” – ammette Pjaca – “ma questo è il calcio. Stringerò la mano a tutti e augurerò loro il meglio, tranne che per le partite contro la Juventus”. Il croato ha anche spiegato cosa si auspica dall’accoglienza dei suoi ex tifosi: “Spero negli applausi e che non venga fischiato, anche se so che, per loro, indosserò la casacca sbagliata”. 

AMBIENTAMENTO

Prosegue bene, invece, l’ambientamento del croato a Torino: “Torino è bella, con l’aiuto della società ho affittato un appartamento in città. Mandzukic mi sta dando una grande mano, ma devo ringraziare anche Evra che, durante i primi allenamenti, mi traduceva le indicazioni del mister in inglese. Vengo fermato spesso dai tifosi che mi chiedono foto: non mi dispiace” – ha concluso Pjaca.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy